Notice: Undefined index: status in /data/vhosts/fotografi-matrimoni.it/httpdocs/wp-content/plugins/cookie-notice/cookie-notice.php on line 293

Notice: Undefined index: subscription in /data/vhosts/fotografi-matrimoni.it/httpdocs/wp-content/plugins/cookie-notice/cookie-notice.php on line 296
La celebrazione della cerimonia di Matrimonio all’aperto - White Frame fotografi di matrimonio

La celebrazione della cerimonia di Matrimonio all’aperto

21 Settembre 2020

Buongiorno lettori,

come ahimè sappiamo, l’emergenza sanitaria ha stravolto l’organizzazione di centinaia e centinaia di matrimoni in tutta Italia.

Molti di essi, sopratutto nei mesi tra Aprile e Luglio, sono stati posticipati a Settembre e Ottobre o addirittura all’anno prossimo. E le location hanno dovuto rivedere tutta l’organizzazione per far rispettare il distanziamento sociale.

Ma come far rispettare il distanziamento proprio ad un matrimonio, in cui si riuniscono un gran numero di persone? Se generalmente gran parte delle location hanno lo spazio sufficiente per tenere le persone meno vicine, molte delle chiese o delle piccole sale comunali al contrario non hanno questa possibilità! Un gran problema direte voi… 

E invece a nostro avviso uno dei pochi lati positivi che il Covid19 ha comportato è la riscoperta della celebrazione della cerimonia di matrimonio all’aperto.

White Frame fotografi di matrimonio vicenza fotografo di matrimonio italian wedding photographers

Secondo noi infatti, a prescindere dall’epidemia e immaginandosi per un momento di essersela già lasciati alle spalle, questa scelta risulta incredibilmente affascinante per più motivi. 

Innanzitutto la celebrazione della cerimonia di matrimonio all’aperto “trasforma” con gli arredi e le decorazioni uno spazio qualsiasi in un luogo speciale. Un semplice prato infatti può diventare molto suggestivo, e questa sua magia è data dal fatto che è uno spazio “slegato” dal tempo: si crea solo per la cerimonia, poi può essere totalmente reinventato. 

White Frame fotografi di matrimonio vicenza fotografo di matrimonio italian wedding photographers

E un altro motivo, per noi fotografi fondamentale, è la luce. All’aperto la luce naturale è ineguagliabile. Ogni sorriso, sguardo e lacrima viene infranta da una luce calda ed avvolgente come nessun’altra. 

Fortunatamente la tecnologia riesce a fornirci la luce necessaria per poter scattare fotografie di matrimonio all’interno di un comune o di una chiesa anche poco illuminati ma ovviamente non può sostituire la stella madre del sistema solare!

White Frame fotografi di matrimonio vicenza fotografo di matrimonio italian wedding photographers

È vero, nel concreto ci sono da tenere in considerazione una serie di fattori, analizziamone alcuni: 

MATRIMONIO CON RITO RELIGIOSO ALL’APERTO

Se si opta per un rito religioso in Italia sposarsi all’aperto risulta abbastanza complicato. Le chiese infatti sono luoghi consacrati e spostare il rito all’esterno di esse potrebbe non risultare facile. Ma… non impossibile! 

 Un semplice prato infatti può diventare molto suggestivo, e questa sua magia è data dal fatto che è uno spazio “slegato” dal tempo: si crea solo per la cerimonia, poi può essere totalmente reinventato.

Una opzione infatti è quella di fare domanda direttamente al vescovo della propria diocesi per richiedere l’autorizzazione. In questo caso uno spazio vicino alla chiesa stessa potrebbe essere più tollerato di uno spazio qualsiasi. E solitamente ci devono essere delle motivazioni convincenti per poter acconsentire a questa richiesta. 

IL METEO IN UN MATRIMONIO ALL’APERTO

Infine il meteo. Bisogna considerare il caldo, un matrimonio all’aperto è consigliato solo in periodi in cui le temperature non sono troppo alte. È vero che solitamente si utilizzano degli ombreggianti però sopratutto se si hanno parenti anziani non si può non considerare questo fattore.

 Un semplice prato infatti può diventare molto suggestivo, e questa sua magia è data dal fatto che è uno spazio “slegato” dal tempo: si crea solo per la cerimonia, poi può essere totalmente reinventato.

Contattaci!

SHARE THIS STORY
COMMENTS
EXPAND
ADD A COMMENT